Raccogliere e rielaborare (informazioni)

Premessa

GIACOMO LEOPARDI: da L'infinito, 28 Maggio 1819

Il manoscritto:

  I primi tre versi (con le correzioni del poeta):

 

Leopardi, insoddisfatto, sostituisce le parole "celeste confine" con "l'ultimo orizzonte": riscrive, rielabora cioè parte di un verso già mirabile. 

Se i grandi poeti, scrittori, compositori, rimangono spesso insoddisfatti
delle prime versioni deI loro lavori, perchè mai noi dovremmo accontentarci
della prima stesura di un qualsiasi testo?

Avvertenza

Partiamo da una regola fondamentale:
il copia/incolla è inammissibile, inaccettabile, ingiustificabile! 

  

 

Dal vocabolario online Treccani

Copia/incolla:
1. assemblaggio (unione) di testi ripresi da altre fonti e,
    in senso peggiorativo, plagio (copiatura).
2. Trasposizione fedele ma priva di originalità.

 

Perchè il copia/incolla non è permesso?

1. Nessuno sforzo personale, nessun progresso personale.
2. Copiare o parafrasare (modificare qualche frase) non si può:

    va sempre rispettato il copyright. 

3. Non c'è nulla di più noioso per un insegnante che leggere un testo
    preso dalla Rete, con termini e frasi che non potrebbero mai far parte
    del vocabolario di un ragazzo di 11/13 anni.

Evitiamo perciò lo spreco di carta e di toner!

1. Il copyright

COPYRIGHT.pdf
Documento Adobe Acrobat 568.2 KB

2. Riformulare un testo

RIFORMULARE UN TESTO.pdf
Documento Adobe Acrobat 531.9 KB

3. Thesaurus: il tesoro nascosto dentro il pc

Thesaurus.pdf
Documento Adobe Acrobat 285.6 KB

4. Svolgere una ricerca

SVOLGERE UNA RICERCA.pdf
Documento Adobe Acrobat 539.8 KB
RICERCA CON INTERNET.pdf
Documento Adobe Acrobat 511.3 KB

5. Svolgere una ricerca in coppia

SCRIVERE IN DUE.pdf
Documento Adobe Acrobat 170.4 KB